CARATTERISTICHE DEL RAGDOLL

Il Ragdoll è un gattone robusto dal pelo semilungo, fitto, soffice e setoso. Più lungo sulla schiena e sul collo dove forma un collare di pelo "La Gorgiera".

Sulla coda, molto larga alla base, il pelo forma un pennacchio molto vaporoso mentre tra le dita dei piedi si distribuisce a ciuffetti.

 

   

E' un gatto molto robusto e può raggiungere facilmente i 10 chili di peso soprattutto i maschi; le femmine spesso si assestano sulla metà anche se alcune possono raggiungere i 6/7 chili.

I cuccioli alla nascita sono completamente bianchi! La colorazione comincia ad apparire col passar dei giorni e a circa due/tre settimane di vita è possibile capire di quale varietà sarà ogni singolo cucciolo e se segue lo standard di razza.
Il colore del pelo si scurisce col passare del tempo e sarà definitivo a crescita ultimata, quando il gattino sarà ormai un adulto, dopo tre, quattro anni, perchè il Ragdoll ha una crescita molto lenta.

Abbiamo tre varietà di Ragdoll:

Il COLOURPOINT: Il Colourpoint ha il classico motivo siamese (point) in cui il gene "cs" provoca una depigmentazione del mantello e degli occhi, per cui il colore viene relegato alle estremità quindi orecchie, muso, zampe e coda.
Questo gene è recessivo, quindi, per avere gattini dello stesso tipo, è necessario che entrambi i genitori ne siano portatori. Nel Colourpoint non devono esserci macchie bianche sulla colorazione.

 

   

Il MITTED (o guantato) è caratterizzato dal fatto che i piedi sembrano calzati da candidi calzini, che rendono questa varietà una delle più ricercate.

Nel Mitted il mento è bianco. Può esserci una fiamma bianca sul naso o tra gli occhi.
I guanti sulle zampe anteriori devono essere simmetrici e non devono arrivare oltre il polso. I guanti delle zampe posteriori devono arrivare al garretto.
Nel Mitted i cuscinetti devono essere rosa.

 

Nel BICOLORE si distingue la caratteristica V rovesciata e simmetrica sul muso, tra gli occhi, quasi una fiammata che interrompe il colore, e dalle zampe completamente bianche.

Nel Bicolore esiste molto bianco, sopratutto sulla parte inferiore del corpo. Il bianco parte dal mento collaretta compresa e arriva fino alla base della coda. Una V bianca rovesciata copre la maschera sul muso.  Le zampe devono essere completamente bianche.

Naso e cuscinetti devono essere rosa. Il colore si distribuisce sulle orecchie, sul dorso e sulla coda.
Oltre al Bicolore cosidetto VERO esistono altre 3 varietà di Bicolore: HIGH MITTED, MID HIGH WHITE BICOLOUR e HIGH WHITE BICOLOUR.
Nonostante fosse la varietà meno amata da Anne Baker oggi è la prima riconosciuta dalle associazioni.